Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2012

Congiuntiviti

Immagine
Come accennavo in questo post , l'estate è portatrice di sole e vacanze. Scrivevo di come un determinato uso scorretto di lenti a contatto possono portare a sviluppare una congiuntivite. Ma questa congiuntivite cos'è? La parola ci suggerisce che la patologia centri con la "congiuntiva". La congiuntiva è una sorta di guaina che collega il bulbo oculare alle palpebre. Nel disegnino qua sotto è evidenziata in rosso (l'occhio è disegnato in viola; le palpebre con linee grige) Questa sorta di guaina protegge l'occhio ed evita che corpi estranei si possano infilare dietro. Quando abbiamo gli occhi arrossati probabilmente è la congiuntiva che sta solo richiedendo più sangue e i capillari che la nutrono si ingrossano e diventano più evidenti. infiammazione della congiuntiva bulbare La richiesta di sangue che ingrossa i capillari può avvenire per svariati motivi. Alcuni di questi possono essere: -Infezioni batteriche o virali, che richiedono una ri

mi è scesa la cataratta!

Immagine
Questa volta niente storpiature sul titolo: è una frase che sento spesso. Ora vi spiegherò che la cataratta non scende da nessuna parte. Prima di tutto un velocissimo ripasso di anatomia: La luce entra nell'occhio passa attraverso una serie di lenti prima di arrivare alla retina: Prima incontra uno strato di lacrima, poi la cornea, attraversa l'umor vitreo, il cristallino, il vitreo e arriva alla retina. Abbiamo già visto cosa accade se si e' miopi , ipermetropi ,  astigmatici o presbiti : in tutti questi casi presumiamo che non vi siano patologie vere e proprie e che la luce che entra dentro all'occhio arrivi indisturbata sulla retina. La cataratta è l'opacizzazione del cristallino che, non essendo più trasparente, non permette il passaggio lineare della luce, la diffonde dando abbagliamento e riducendo i contrasti. E' come osservare il mondo guardandolo attraverso un vetro smerigliato. Può essere causata da svariati fattori. I più diffusi

Raggi ultraviolenti!

Arriva l'estate! Sole, spiaggia, mare e abbronzatura! Sappiamo bene che dobbiamo proteggere la pelle dal sole... spesso ci si dimentica di proteggere gli occhi! Ma prima un po' di scienza: perchè esporsi troppo al sole può far male? La luce solare e' un insieme di frequenze delle quali vediamo solo una piccola parte. Ed è quello che non vediamo a cui dobbiamo stare più attenti: i raggi ultravioletti. Perchè danneggiano? in poche parole hanno troppa energia! A seconda della loro frequenza vengono suddivisi in 3 categorie: UV-A, UV-B e UV-C. UV-B e UV-C vengono assorbiti dall'ozonosfera e non arrivano sulla terra. Quello da cui dobbiamo proteggerci sono dunque gli UV-A (con una frequenza di 400-315 nm, semplificando molto potremmo affermare che più è basso questo numero e maggiore sara' l'impatto energetico e quindi la forza del raggio) Per la pelle basta la protezione con una crema solare, se ci si espone troppo si rischiano scottature e melanomi. M